Il tatuaggio è una forma di espressione e di arte fra le più antiche della storia dell’umanità. Oggi viene usato perché è alla moda, per fissare sulla pelle concetti, idee, ricordi, ma un tempo il tatuaggio era più che altro uno strumento di comunicazione in tantissime società e serviva per delineare uno status, le prove che si avevano affrontate, il valore. Il tatuaggio artistico in particolare oggi è molto di moda ed ha spesso un profondo significato culturale e artistico, ma anche personale.

Il fascino del tatuaggio artistico è immortale e negli ultimi anni è stato decisamente riscoperto, tanto che sempre più persone scelgono di farsi tatuare alcuni disegni, immagini, simboli, scritte particolari. Il tatuaggio artistico fa parte della body art, può essere considerato a tutti gli effetti una forma di arte come se la pelle fosse la tela di un pittore.

Il tatuaggio artistico soddisfa un bisogno di bellezza, unicità e significato che ognuno di noi cerca nella vita. Dalla sua invenzione ad oggi sono passati migliaia di anni ma ancora oggi questa forma d’arte è una modalità di esprimersi, di comunicare senza parole, e se in tantissime culture ha dei forti significati simbolici anche in Occidente viene sempre più apprezzato come una forma d’arte unica nel suo genere.

tattoo milano

Pink Ink Tattoo

Stili

E’ possibile scegliere diversi stili, come l’old style, maori, giapponesi, moderni.

Tempo

Il tempo impiegato per ogni trattamento dipende dalla progettazione e tecnica lavorativa. Tutto dipende dalla grandezza.

Pigmento

Il pigmento adottato è a norma CEE, assolutamente creato per durare nel tempo, frutto degli studi scientifici più recenti.

Effetto Finale

Molto acceso appena realizzato, con il tempo la pelle guarirà per mostrare la vera tonalità.

Cos’è il tatuaggio artistico?

Ma che cosa è di preciso il tatuaggio artistico e in che cosa si distingue dal classico tatuaggio? Il tatuaggio artistico è sempre una pigmentazione della pelle che si ottiene usando degli aghi. Il colore viene inserito a circa 0,8 mm sotto la pelle e raggiunge lo strato germinale basale. In questo modo l’artista colora la pelle creando scritte, disegni, simboli e via dicendo. Il tatuaggio artistico è particolarmente sviluppato e chiede esperienza, tecnica e talento artistico non indifferente, per cui non tutti i tatuatori sono in grado di effettuarlo.

Spesso i tatuatori più esperti sono in grado di ricreare delle vere e proprie opere d’arte sulla pelle dei clienti, ad esempio fotografie che toccano l’iperrealismo per la loro perfezione. Si tratta del risultato di un lavoro certosino che può durare molto tempo e chiede talento e capacità uniche, grande esperienza, conoscenza dei colori. Non sono tantissimi gli esperti in Italia che offrono il servizio del tatuaggio artistico ma è importante comunque sceglierli molto bene, tenendo conto dei loro lavori passati e del portfolio, delle certificazioni di igiene e sicurezza che non devono mai assolutamente mancare quando ci si sottopone ad un tatuaggio.

Per fare un tatuaggio artistico occorre un talento innato e la sola pratica non basta, ecco perché bisogna cercare di scegliere l’esperto giusto basandosi sui suoi lavori ma anche sull’empatia, su come sa comunicare con voi, sul fatto che sentite che sia la persona giusta per trasferire sulla vostra pelle in modo indelebile qualcosa: un’immagine, un disegno, qualsiasi tipo di simbolo o scritta.

Una volta realizzato il tatuaggio artistico potrete esibire sulla vostra pelle una vera opera d’arte unica nel mondo e senza uguali. Il costo del tatuaggio artistico è ovviamente superiore a quello del tatuaggio classico, ma del resto chiede un lavoro enorme, come anche l’uso di materiali speciali e di altissima qualità: inoltre, potrete sempre esibire sul corpo un’opera d’arte senza tempo che durerà per tutta la vita.

Costo

E’ da valutare in sede anche in base al tipo di scelta e grandezza.